“Non si può più aiutare nessuno”

Qualcuno scrive che siamo nell’epoca del “Non si può più aiutare nessuno”.

Credo voglia dire che è finito il tempo delle redenzioni che arrivano “da fuori”,  dell’attesa dell’avvento di un “salvatore” che  arrivi a portarci l’amore, la gioia, la serenità, la giusta filosofia di vita, la tranquillità, la prosperità, l’affinità di coppia, il peso-forma, la giustizia, la realizzazione personale e qualsivoglia altro desiderio umano più o meno prosaico, più o meno nobile, individuale o collettivo (ammesso e non concesso che quest’ultima categoria esista).Continua a leggere…